Archetypon Organizer
Loading…
Archetypon Organizer
l'alimentazione del futuro

di Piero Gabrieli (pubblicato su Identità di Pizza - dicembre 2013)


Nel rapporto 2013 Noi Italia, 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo, l’Istat disegna la mappa italiana dei fattori di rischio legati all'obesità in modo alquanto preoccupante: "la prevalenza delle persone obese ammonta al 10,0 per cento della popolazione adulta di 18 anni e più”. Cioè 6.000.000 circa di cittadini italiani nel 2011 era sovrappeso a causa prevalentemente di uno stile di vita costruito sul surplus di calorie assunte con l’alimentazione rispetto alle calorie bruciate con le attività fisiche e mentali quotidiane.

Per dirla con  le parole dell’ Istat “Molte delle malattie croniche, tra le principali cause di morte, si possono prevenire adottando stili di vita salutari fin dall’età giovanile.” Oramai da anni siamo bersagliati da messaggi che richiamano la nostra attenzione su come e quanto si mangia e sulla necessità di abbinare una sana alimentazione con uno stile di vita meno sedentario; eppure in Italia, e ancor più in altri paesi europei, il fenomeno del sovrappeso è a livelli elevati, anche dal punto di vista dei costi della sanità pubblica correlati.

Non dobbiamo essere insensibili al problema, perché mangiare di meno non significa mangiare peggio, così come mangiare bene non significa riempirsi lo stomaco oltre ogni limite.

Mi ha colpito una considerazione di Carlo Petrini in occasione della recente presentazione del suo ultimo libro, secondo cui nei paesi ad alto tasso di sviluppo tanta gente spende di più per dimagrire di quanto non spenda per mangiare.

A cosa serve l’educazione al gusto ed agli ingredienti di alta qualità diffusa dai professionisti dell’ alta ristorazione fuori casa se poi prevale la ricerca dell’abbuffata a basso prezzo?.

Perché meravigliarsi allora se proprio da un moderno molino (Quaglia) è partito il messaggio di usare farina macinata a pietra e in minore quantità nella pizza pur di rimanere nei limiti calorici di una dieta mediterranea corretta?  Visto che, a ben vedere, la pizza quando è nata era proprio così.

Con questa idea stiamo lavorando per coinvolgere gli ospiti del nostro spazio nel prossimo Identità Golose in un nutrito calendario di incontri con l’alimentazione del futuro, pensata e servita da cuochi, pizzaioli, panettieri e pasticcieri che da tempo si pongono come riferimento di un’alimentazione fuori casa sana, gustosa e improntata ad una corretta dieta mediterranea.    

Petra & Università della Pizza
Bristol Food Connections
May 3rd to May 5th

Stacks Image 2856
Archetypon Organizer
Archetypon Organizer
Loading…
Archetypon Organizer
Stacks Image 875
Stacks Image 876
Stacks Image 877
Stacks Image 878
Stacks Image 879
Stacks Image 880
Stacks Image 881
Stacks Image 882
Stacks Image 883
Stacks Image 884
Stacks Image 885
Stacks Image 886
Stacks Image 887
Stacks Image 888
Stacks Image 889
Stacks Image 890
Archetypon Organizer
Stacks Image 794

           © 2013 Molino Quaglia spa via Roma 38 Vighizzolo d'Este (PD) P.Iva 02141930285