Luoghi digitali nel mondo di Petra Lafarina

DA FEBBRAIO 2024

34.ma edizione


UNIVERSITÀ

DELLA PIZZA®

l'unico master di pizza contemporanea nella scuola di un molino, dove la farina diventa arte®.

DA FEBBRAIO 2024

34.ma edizione


UNIVERSITÀ

DELLA PIZZA®

l'unico master di pizza contemporanea nella scuola di un molino, dove la farina diventa arte®.

VUOI RICEVERE
NOVIT
À, PODCAST E VIDEO ?

VUOI RICEVERE
NOVIT
À, PODCAST E VIDEO ?

tl

LA SCUOLA

FARINA, TECNICA
E GUSTO GENUINI.
IN EQUILIBRIO PERFETTO

Gli impasti della pizza sono il risultato di forze vive controllate dalla capacità del pizzaiolo di saperle plasmare.

Caratteristiche delle farine e tecniche di impasto, lievitazione e cottura, devono essere in perfetta sintonia per ottenere una pizza allo stato dell'arte. Diversamente il risultato sarà deludente. E se pensiamo al gusto è facile comprendere come la qualità dell'insieme è data dalla qualità del suo componente peggiore.

Università della Pizza® è dal 2006 l'unica scuola di pizzeria italiana contemporanea ideata e gestita all'interno di un molino.



I suoi corsi sono diversi da tutti gli altri, non solo perchè è stata la prima a coinvolgere i partecipanti in sessioni dedicate al controllo dei costi, alla gestione del personale, alle tecniche di marketing e comunicazione, agli aspetti nutrizionali, al confronto diretto con nomi noti del giornalismo enogastronomico, ma soprattutto perchè l'integrazione tra farine utilizzate e processi di impasto è perfetta, risultato evidente del connubio ideale tra farine e tecniche pensate le une per le altre.

In questi 17 anni di attività, la scuola del molino ha sviluppato linee didattiche esclusive per poter trasferire con semplicità sia a pizzaioli esperti, sia a chi vuol intraprendere quell'attività partendo da zero, i segreti della farina e far sì che gli impasti delle diverse strutture di pizza raggiungessero il massimo livello possibile.

E dopo le lezioni sugli impasti si passa alla cucina, seguiti da cuochi ed esperti di ingredienti per lavorare sul gusto dell'insieme, alla ricerca di una genuinità che fa la differenza.


UNIVERSITÀ DELLA PIZZA® 

DOVE LA FARINA DIVENTA ARTE

(come tecnica e farine si allineano per costruire la ricetta perfetta)


Gli impasti della pizza sono il risultato di forze vive controllate dalla capacità del pizzaiolo di saperle plasmare.

Caratteristiche delle farine e tecniche di impasto, lievitazione e cottura, devono essere in perfetta sintonia per ottenere una pizza allo stato dell'arte. Diversamente il risultato sarà deludente. E se pensiamo al gusto è facile comprendere come la qualità dell'insieme è data dalla qualità del suo componente peggiore.

Università della Pizza® è dal 2006 l'unica scuola di pizzeria italiana contemporanea ideata e gestita all'interno di un molino.



I suoi corsi sono diversi da tutti gli altri, non solo perchè è stata la prima a coinvolgere i partecipanti in sessioni dedicate al controllo dei costi, alla gestione del personale, alle tecniche di marketing e comunicazione, agli aspetti nutrizionali, al confronto diretto con nomi noti del giornalismo enogastronomico, ma soprattutto perchè l'integrazione tra farine utilizzate e processi di impasto è perfetta, risultato evidente del connubio ideale tra farine e tecniche pensate le une per le altre.

In questi 17 anni di attività, la scuola del molino ha sviluppato linee didattiche esclusive per poter trasferire con semplicità sia a pizzaioli esperti, sia a chi vuol intraprendere quell'attività partendo da zero, i segreti della farina e far sì che gli impasti delle diverse strutture di pizza raggiungessero il massimo livello possibile.

E dopo le lezioni sugli impasti si passa alla cucina, seguiti da cuochi ed esperti di ingredienti per lavorare sul gusto dell'insieme, alla ricerca di una genuinità che fa la differenza.


UNIVERSITÀ DELLA PIZZA® 

DOVE LA FARINA DIVENTA ARTE

(come tecnica e farine si allineano per costruire la ricetta perfetta)


L'integrazione tra tecnica e farina nasce definendo le caratteristiche che dovrà avere il prodotto finito (la pizza) in termini di struttura, tipo di impasto, contenuto nutrizionale e tipo di cottura.

filter_1
IDEAZIONE DELLA PIZZA

Partiamo dalle farine disponibili al momento e con il profilo nutrizionale desiderato e le testiamo nell'impasto prescelto, mantenendo costanti i tempi di cottura e i tempi di lievitazione definiti nel progetto.

filter_2
TEST DI IMPASTO

Dopo l'impasto e la cottura analizziamo i prodotti prima e dopo il forno rilevando i difetti rispetto all'idea di partenza.

filter_3
ANALISI DEI DIFETTI

Inizia il lavoro fianco a fianco con il molino per definire il tipo di cereale e i parametri di macinazione, partendo dalle caratteristiche reologiche che dovrà avere la nuova farina.

filter_4
DEFINIZIONE DELLA NUOVA FARINA

Da qui in avanti si prova e si riprova tra nuovi test di impasto e definizione dei cambiamenti dei parametri di macinazione fino a quando non si trova il perfetto equilibrio tra tecniche di impasto, cottura e tipo di farina.

filter_5
SI TORNA ALLO STEP 2

Entra così una nuova ricetta nel programma di studio di Università della Pizza, quale sintesi del perfetto equilibrio tra tecnica e farina per ottenere e replicare esattamente la pizza ideata inizialmente.

filter_6
NASCE LA NUOVA RICETTA
price
 

STUDIO E PRATICA
NEI TEMPI GIUSTI

IL PERCORSO DI FORMAZIONEei corsi di Università della Pizza®  è nel fatto che, già dopo le prime lezioni, i risultati si vedono.

Si vedono perchè la formula didattica, unica nel suo genere, è costruita alternando periodi di studio con periodi di esercitazione nel proprio laboratorio di casa o nella propria pizzeria. Così vengono subito in evidenza i difetti e si ha il tempo di porre le giuste domande ai docenti, che possono intervenire prontamente per correggere gli errori e suggerire la strada giusta verso l'eccellenza.

Per questo in Università della Pizza®  abbiamo sempre preferito il giusto equilibrio tra didattica in aula ed esercitazione "in casa", per dare a ciascuno il tempo di mettersi alla prova a piccoli passi, risolvendo i difetti di impostazione durante il percorso ed arrivare all'attestato finale con la sicurezza di poter affrontare il giudizio dei propri clienti o del proprio datore di lavoro.

Al contrario, lo studio continuativo di tutti gli argomenti in estenuanti sessioni "full immersion", con esercitazioni esclusivamente in aula, farebbe vivere ai partecipanti una situazione irrealisticamente protetta rispetto a quella della pizzeria reale nella quale andranno poi a lavorare, con il risultato di alimentare una certa ansia da prestazione al momento della messa in pratica di ciò che si è appreso.


I PASSAGGI DI UN PERCORSO VINCENTE

IL PERCORSO DI FORMAZIONEei corsi di Università della Pizza®  è nel fatto che, già dopo le prime lezioni, i risultati si vedono.

Si vedono perchè la formula didattica, unica nel suo genere, è costruita alternando periodi di studio con periodi di esercitazione nel proprio laboratorio di casa o nella propria pizzeria. Così vengono subito in evidenza i difetti e si ha il tempo di porre le giuste domande ai docenti, che possono intervenire prontamente per correggere gli errori e suggerire la strada giusta verso l'eccellenza.

Per questo in Università della Pizza®  abbiamo sempre preferito il giusto equilibrio tra didattica in aula ed esercitazione "in casa", per dare a ciascuno il tempo di mettersi alla prova a piccoli passi, risolvendo i difetti di impostazione durante il percorso ed arrivare all'attestato finale con la sicurezza di poter affrontare il giudizio dei propri clienti o del proprio datore di lavoro.

Al contrario, lo studio continuativo di tutti gli argomenti in estenuanti sessioni "full immersion", con esercitazioni esclusivamente in aula, farebbe vivere ai partecipanti una situazione irrealisticamente protetta rispetto a quella della pizzeria reale nella quale andranno poi a lavorare, con il risultato di alimentare una certa ansia da prestazione al momento della messa in pratica di ciò che si è appreso.


I PASSAGGI DI UN PERCORSO VINCENTE

MODULO 1: Tecniche di impasto.


LEZIONI CON FORMULA IBRIDA
  • Analisi tecnica delle Farine
  • Avvio, gestione, utilizzo di diversi lieviti madre
  • Tecniche di macinazione
  • La gestione efficiente del team di lavoro

LABORATORI ONLINE

  • gli ingredienti di base
  • effetti di diverse farine sugli impasti
  • dinamiche di impasto
  • impasti per pizze tonde
  • impasti per pizza in teglia
  • impasti per pizze al padellino
  • impasti diretti/indiretti/lievito madre
ESERCITAZIONI PRESSO LA PROPRIA SEDE
  • Applicazione pratica delle tecniche di impasto alla propria realtà, adattando le tecniche al proprio laboratorio.
  • Consulenza live con il docente per la risoluzione dei problemi riscontrati.



ESAME FINALE

Dal 3 Ottobre al 13 Ottobre

MODULO 2: Gestione dell'impresa.


I SOCIAL E IL NETWORKING
  • La comunicazione nei social network e il giusto equilibrio tra video, foto e testi pubblicati
  • La comunicazione visiva all'interno della pizzeria
  • Il ruolo dei giornalisti e degli influencer nella comunicazione online
  • Le caratteristiche necessarie per essere presenti nelle guide gastronomiche
  • Tecniche di fotografia amatoriale per Instagram

GESTIRE e VENDERE

  • Le formule di vendita per asporto e delivery
  • La scrittura creativa
  • Etichettatura dei prodotti
  • Riferimenti normativi per la vendita in loco e online
  • Gestione dei prezzi e dei costi
  • Costruire la propria identità 
  • La composizione dello scontrino: la cantina delle birre per la pizzeria gourmet
ESAME FINALE

Dal 23 ottobre al 27 ottobre

MODULO 3: Dall'impasto alla pizza


LEZIONI IN PRESENZA
  • Tecniche di cucina per la pizzeria contemporanea
  • Applicazione pratica della stagionalità
  • Costruzione di un'idea di pizza, dalla base al topping




lINCONTRI CON GRANDI AUTORI DELLA PIZZA CONTEMPORANEA

  • 6 workshop con i nomi noti della pizzeria italiana per vivere una relazione diretta con chi lavora sull'evoluzione della pizza
ESAME FINALE







Dal 14 novembre al 29 novembre

 

MODULO 1: Tecniche di impasto.


LEZIONI CON FORMULA IBRIDA
  • Analisi tecnica delle Farine
  • Avvio, gestione, utilizzo di diversi lieviti madre
  • Tecniche di macinazione
  • La gestione efficiente del team di lavoro

LABORATORI ONLINE

  • gli ingredienti di base
  • effetti di diverse farine sugli impasti
  • dinamiche di impasto
  • impasti per pizze tonde
  • impasti per pizza in teglia
  • impasti per pizze al padellino
  • impasti diretti/indiretti/lievito madre
ESERCITAZIONI PRESSO LA PROPRIA SEDE
  • Applicazione pratica delle tecniche di impasto alla propria realtà, adattando le tecniche al proprio laboratorio.
  • Consulenza live con il docente per la risoluzione dei problemi riscontrati.



ESAME FINALE

Dal 3 Ottobre al 13 Ottobre

MODULO 2: Gestione dell'impresa.


I SOCIAL E IL NETWORKING
  • La comunicazione nei social network e il giusto equilibrio tra video, foto e testi pubblicati
  • La comunicazione visiva all'interno della pizzeria
  • Il ruolo dei giornalisti e degli influencer nella comunicazione online
  • Le caratteristiche necessarie per essere presenti nelle guide gastronomiche
  • Tecniche di fotografia amatoriale per Instagram

GESTIRE e VENDERE

  • Le formule di vendita per asporto e delivery
  • La scrittura creativa
  • Etichettatura dei prodotti
  • Riferimenti normativi per la vendita in loco e online
  • Gestione dei prezzi e dei costi
  • Costruire la propria identità 
  • La composizione dello scontrino: la cantina delle birre per la pizzeria gourmet
ESAME FINALE

Dal 23 ottobre al 27 ottobre

MODULO 3: Dall'impasto alla pizza


LEZIONI IN PRESENZA
  • Tecniche di cucina per la pizzeria contemporanea
  • Applicazione pratica della stagionalità
  • Costruzione di un'idea di pizza, dalla base al topping




lINCONTRI CON GRANDI AUTORI DELLA PIZZA CONTEMPORANEA

  • 6 workshop con i nomi noti della pizzeria italiana per vivere una relazione diretta con chi lavora sull'evoluzione della pizza
ESAME FINALE







Dal 14 novembre al 29 novembre

T1


Ecco l'evoluzione della didattica in presenza in un sistema "ibrido" che riduce le distanze tra allievo e docente.

IL DIGITALE COME RISORSA


Il termine digitale richiama attività manuali (la pressione delle dita per stendere l'impasto della pizza) e anche trasmissione di suoni e immagini attraverso i moderni strumenti informatici (la formazione a distanza).

Nella nuova Università della Pizza® queste due espressioni "digitali" si combinano nella fusione totale dei laboratori pratici in presenza con una moderna piattaforma di comunicazione, configurata per essere usata indifferentemente nella didattica a distanza e in quella in presenza.

Il risultato è un' esperienza di studio e attività manuali del tutto simile a quella che si vive in una pizzeria dove moderni strumenti informatici si integrano nelle attività manuali quotidiane. Con in più la possibilità per i partecipanti di sperimentare fin dal primo momento modalità di comunicazione e coinvolgimento digitale all'interno ed all'esterno del gruppo.

Per questo Università della Pizza® cambia modi e contenuti: da percorso didattico esclusivamente in presenza fisica a percorso "ibrido" fisico/digitale, per disegnare scenari nuovi, incontrandosi, discutendo e confrontandosi come sempre, e, questa volta, con strumenti di assoluta avanguardia. 

Un esempio di novità? 
Per la prima volta le esercitazioni pratiche sugli impasti vengono svolte innanzitutto nel proprio laboratorio, sotto la guida diretta del docente. Solo in questo modo è possibile fare quello step in più che porta dall'avere in mano una ricetta al saperla governare.

Così il digitale "ibrido" eleva l'efficacia didattica al quadrato.

S1

ESSERE PIZZAIOLI IN MODO NUOVO

PRIMO ELEMENTO

Puntare all'essenzialità

Pizza gourmet, pizza gastronomica, pizza napoletana, pizza romana. Sono alcune delle definizioni che identificavano stili diversi di pizze. Ma, nel nuovo mondo che si sta delineando, avranno ancora importanza questi termini per il consumatore finale? Non sarà forse la qualità della pizza nel suo insieme ad essere ricercata al di là delle etichette?

Una qualità nuova, fatta di impasti senza compromessi, farine di gran carattere e farciture con il minor numero possibile di ingredienti per esaltare completamente il loro abbinamento con i gusti dei cereali. È il momento di togliere il superfluo dalla pizza e puntare ad una essenzialità appagante, che nasce da impasti allo stato dell'arte, risultato di tecniche e farine pensate le une per le altre..

SECONDO ELEMENTO

Esercitare on-line l'empatia della sala

Il coinvolgimento digitale è una forma nuova di empatia. Il consumatore si sente coinvolto quando assume un ruolo attivo nella comunicazione con il brand al quale si sente legato, attraverso le conversazioni che avvengono all’interno delle sua comunità di appartenenza, con commenti, opinioni, recensioni, rating, immagini e video.

Ed empatia si crea anche parlando del proprio lavoro, mostrando le piccole cose del quotidiano, trasmettendo elementi di cultura della pizza e della filiera dalla quale nasce. Generare empatia on -line è una tecnica e chi frequenta Università della Pizza ne fa tesoro.

TERZO ELEMENTO

Gestire prezzi e costi per guadagnare bene

L'equilibrio tra prezzi e costi è la chiave del successo economico di una pizzeria. Ma bisogna comprenderne bene i meccanismi, perchè diminuire i costi per diminuire i prezzi non fa vendere di più un prodotto artigianale.

Per comprendere questi meccanismi è, però, essenziale fare chiarezza sul significato delle parole. Per esempio, i costi sono il valore della qualità e sono cosa diversa dagli sprechi e dalle spese inutili. È necessario imparare perchè diminuire i costi veri significhi diminuire la qualità e diminuire i prezzi, a prescindere dalla qualità, significhi pregiudicare il futuro della propria azienda.

Sembra complicato? E invece non lo è, come sa chi ha già frequentato Università della Pizza®

QUARTO ELEMENTO

Dalla pizza al carrello della spesa

L'obiettivo commerciale di una pizzeria non è vendere solamente la pizza, ma proporre un assortimento vincente, cioè un'esperienza di consumo che comprende anche la possibilità di abbinare birre e vini, consumare antipasti e dolci, eventualmente "fare la spesa" di ingredienti, semplici pani e piccola pasticceria per la colazione.

Esperti in questi settori intervengono nelle lezioni di Università della Pizza per mostrare come selezionare e abbinare le bevande giuste e come realizzare semplici impasti di panificazione e pasticceria, anche con le sole attrezzature disponibili in pizzeria.

Saper costruire un assortimento vincente significa evolvere da semplice pizzaiolo a professionista della cucina, in grado di comprendere le dinamiche del gusto e saper costruire abbinamenti di successo.

T2

Vendere online
o vendersi online ?

I recenti avvenimenti hanno spinto sempre più consumatori ad acquistare usando internet.

Si aprono così nuovi canali di vendita e conoscerli aiuta a valutare scenari di crescita e sviluppo delle vendite fino a poco tempo fa impensabili.

Nei nuovi corsi di Università della Pizza® entrano, così, i temi della comunicazione e della vendita on-line, per imparare le regole del linguaggio da usare nei social network, i modi di fotografare volti, gesti e prodotti per realizzare post efficaci, come realizzare brevi video che narrano o insegnano, come pubblicizzarsi e leggere i risultati delle inserzioni sponsorizzate.

Oggi, saper comunicare in rete è determinante, così come lo era saper leggere e scrivere negli anni del boom economico.
Ma come scegliamo gli argomenti giusti da pubblicare nei social networks? Quali parole usare e quali evitare? Quali foto catturano di più l'attenzione? È meglio parlare di noi o dei nostri prodotti? Cosa far vedere nei nostri video?

Ma, soprattutto, come instaurare relazioni di fiducia in rete per costruirsi un'immagine pubblica e creare coinvolgimento di chi ci visita nei luoghi digitali?

T3

I corsi di Università della Pizza sono così diversi perchè

- sono comodi da frequentare, in quanto basati su una formula didattica che utilizza i moderni sistemi di comunicazione digitale, anche nelle lezioni in presenza, per creare maggiore vicinanza tra docenti e allievi;

- lasciano ampia libertà nella scelta dei tempi di studio fuori aula, per permettere la frequenza anche a chi ha un lavoro, e, nello stesso tempo, garantiscono un canale diretto sempre aperto con i docenti per porre domande e chiarimenti;

- sono costruiti sulla gestione delle criticità, per guidare gli allievi alla ricerca delle soluzioni partendo dai loro errori;

- danno la possibilità a ogni allievo di vedere e rivedere a piacimento le lezioni teoriche e i tutorial video, mantenendo aperta una chat con i g'trainer della scuola e con gli altri compagni di corso, per scambiarsi pareri, aprire dibattiti, chiedere consigli e confrontarsi sulle soluzioni;

- prevedono sessioni di esercitazione pratica in presenza nelle aule della scuola, secondo un metodo didattico "ibrido" che mantiene, la connessione tra i partecipanti, i docenti e la rete utilizzando le più moderne tecnologie di comunicazione digitale;

- coniugano le classiche presentazioni su grande schermo di diapositive e introducono un meccanismo di fruizione della documentazione didattica interattiva direttamente sul terminale degli allievi (pc o tablet o smartphone) sotto il completo controllo dei docenti;

- utilizzano lavagne digitali interattive per eventuali lezioni a distanza utilizzabili in tutto e per tutto come quelle di un'aula fisica;

- facilitano l'apprendimento delle tecniche di impasto grazie a farine appositamente studiate e messe a punto nel molino nel quale ha sede la scuola.

-consentono la frequentazione di un percorso formativo completo in completa compatibilità con l'attività lavorativa.

gt
cart

a partire da

5.229,00 + iva

L'iscrizione a Università della Pizza® dà l'accesso a gruppi di ascolto, di confronto e di lavoro differenziati per argomento a seconda del livello prescelto. L'esame finale e l'attestato finale si consegue completando la frequenza dei tre moduli didattici.
L'importo di iscrizione ai corsi comprende il materiale didattico digitale, le ricette, la giacca di Università della Pizza® ,il Manuale di Pizzeria Dinamica e le Farine Petra® necessarie per lo svolgimento del corso.

Il prezzo si intende per
persona e al netto di Iva.

Entra in contatto

Università della Pizza®

L'unica scuola di pizzeria contemporanea all'interno di un molino

location_on
via Roma 49
35040 Vighizzolo d'Este (PD)
phone
+39 0429 649150