My Image
My Image

Ultima revisione: 09-05-2021

T +39 0429 649150

CAPITOLI


Se hai ricevuto uno dei 100 panettoni da La Migliore Vita Possibile guarda questo breve video, dove Luca Giannino di Petra Molino Quaglia ti spiega come renderlo più gustoso anche dopo molti giorni da quando è stato sfornato. È un panettone genuino, prodotto artigianalmente con pasta madre viva, e non dura a lungo, perchè non contiene additivi chimici e conservanti. Possiamo però donargli nuova fragranza passandolo per pochi minuti nel forno di casa opportunamente scaldato. Come nella tradizione milanese, quando il panettone, dopo le feste natalizie, si consumava a colazione dopo averlo riscaldato sul piano della stufa.

COME RESTITUIRE FRAGRANZA AL PANETTONE NEI 20 GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA INDICATA SUL CARTONCINO



100 PANETTONI è il risultato del lavoro artigianale di un gruppo spontaneo di pasticcieri e tecnici della farina e dei lieviti, svolto in 3 giorni nelle sale dell'antico molino della famiglia Quaglia per contribuire con la loro vendita alla meritevole iniziativa La Miglior Vita Possibile che sostiene i giovanissimi pazienti dell' Hospice pediatrico di Padova.

Ecco come è nato il tuo dei 100 Panettoni


La Miglior Vita Possibile, costituita nel 2018, promuove e sostiene lo studio, la diffusione della cultura e delle opportunità di avanzamento scientifico e del miglioramento delle condizioni di salute e di vita della popolazione pediatrica sottoposta a cure palliative. Promuove iniziative a favore del Centro regionale per le cure palliative e terapia del dolore in età pediatrica che si occupa dell’assistenza globale dei bambini affetti da malattie per le quali non esiste ancora la possibilità di guarigione e delle loro famiglie.

"Perché, nonostante tutto, questi sono bambini che riescono a raggiungere la maggiore età e che hanno i loro piccoli successi a scuola”, spiega il dottor Stefano Bellon: ex nuotatore pluripremiato, medico in attività nella città del Santo e parte attivissima dell’associazione pro hospice patavino (vedi video intervista a fondo pagina).  “Un vulcano di idee”, come dice il professor Giuseppe Zaccaria, presidente dell'associazione.

L' associazione è nata per sostenere e supportare con progetti, iniziative e idee innovative l’operato dell’Hospice Pediatrico di Padova: un centro all’avanguardia, una colonna portante per tutto il Triveneto in quanto a cure palliative e terapia del dolore in età pediatrica. Un punto di riferimento, che mira a regalare ai piccoli pazienti un presente fatto il più possibile di normalità. E di speranza. Anche grazie alla domiciliarizzazione e alla telemedicina. Ed è qui che s’innesta la mission de La Miglior Vita Possibile, associazione presieduta dal professor Giuseppe Zaccaria, già magnifico rettore dell’università patavina e un luminare del diritto: catalizzare sempre nuove risorse, incanalarle al meglio e dar linfa all’hospice. Mettendo in contatto pubblico e privato. Sensibilizzando gli esponenti del mondo imprenditoriale, scientifico e culturale. Creando un collegamento con le istituzioni locali e regionali. Stimolando e incoraggiando lo sviluppo di protocolli di cura sempre più avanzati. E facendo di tutto per individuare, creare e acquisire energie economiche, volte a implementare la ricerca in questo settore. Che vede coinvolti molti bambini e le loro famiglie. Un’organizzazione non profit dinamica e volitiva, scattante e determinata. (Leggi di più nel sito ufficiale dell'iniziativa www.lamigliorvitapossibile.it)



Guarda l'intervista di Cristina Viggè (suoi i testi che descrivono sopra l'iniziativa) al Dott. Stefano Bellon che parla dell'Associazione e del progetto intitolato Un fiocco di mais lanciato nel 2020).