A Este c’è un altro Gigi Pipa!


"Oggi amano chiamarli ‘spin-off’, ma a mio parere bottega è più bello, più immediato, più vero. Specie se il locale si affaccia sulla piazzetta più pittoresca di Este: piazza Trento, l’ex piazza della frutta...

CLIC > Slideshow     DOPPIO CLIC > Zoom


All’ombra della restaurata chiesa dell’Annunziata e all’angolo con via Madonnetta, il vicolo degli artisti.

Spin-off, ovvero derivazioni di locali di successo - in questo caso la pizzeria Gigi Pipa di Este all’ex Saffa - ma in realtà la bella ‘Bottega Gigi Pipa’ ha una sua spiccata autonomia.

Alberto Morello non sbaglia un colpo. Con grande modestia, e altrettanto talento, procede nel suo cammino di crescita e di esplorazione nel mondo dei lievitati, per nulla distratto da riconoscimenti roboanti e di prestigio (miglior pizzeria dell’anno per Gambero Rosso prima ed Espresso poi), con la ferma volontà di sperimentare format nuovi e coinvolgere sempre di più nei suoi progetti anche altre interessanti realtà locali.

Produttori, come la macelleria Tolin che fornisce la tartare o gli hamburger per i panini, ma anche i ragazzi disabili del Morini Pedrina (‘I Realizzabili’) che forniscono piccoli e graziosi oggetti in ceramica.

Bottega Gigi Pipa’ - che propone pane, colazioni, pizze a tranci o in teglia per asporto, pasticceria in monoporzioni e il Giamaica Caffè del grande (e compianto) Gianni Frasi - ha aperto i battenti a fine gennaio, in pieno lockdown. Ma è stata una sfida... un segnale di speranza.

«Era bello in quei giorni tristi dar parola alla gente che entrava» racconta Alberto che, ricordiamo, è uno degli allievi simbolo della 'scuola del Molino Quaglia’, ovvero dell’Università della Pizza.

Il locale è frutto dell’inventiva di Alberto Morello e al design ha collaborato la moglie Anna Casotto, una firma del mestiere.

Grande luce, arredi di gusto contemporaneo, semplici e funzionali. Il locale sembra proiettarsi nella piazzetta, con la sua vetrata e il suo dehors. Atmosfera un po’ francese. Un po’ bohémienne. Come testimoniano le splendide lampade Pet Lamp. E, sotto i portici, le opere a tinte forti uscite dal pennello di Eros Rizzo, eclettico artista atestino, esposti dalla storica Drogheria Marchetto...

Ecco perché è riduttivo definire la Bottega Gigi Pipa di Este un semplice ‘spin-off’... È una bottega dall’anima volutamente nuova e sapientemente innervata nella città".


Renato Malaman
fonte: https://www.facebook.com/renato.malaman/posts/1922611747902494


FUORI MAGAZINE
Iscriviti e ricevi per primo le novità.

 

PETRA srl - via Roma 49 - 35040 Vighizzolo d'Este (PD) Italia IT03968430284

PETRA srl - Vighizzolo d'Este (PD) IT03968430284

PETRA srl - IT03968430284