Pizza e pasticceria... da clic! Presto al via i simposi tecnici Petra


Fervono i preparativi per le prossime edizioni di Pastry Best e PizzaUp, i simposi tecnici professionali rispettivamente per pasticcieri e pizzaioli, organizzati dall’Università della Farina di Petra Molino Quaglia...

CLIC > Slideshow     DOPPIO CLIC > Zoom


Le edizioni 2020 dovranno adeguarsi alle misure di prevenzione dei contagi da Covid-19, ma non per questo cambieranno i tratti di innovazione e stimolo alla sperimentazione che le hanno contraddistinte fin dalla nascita. Anzi, l’introduzione in questi mesi recenti di tecnologia interna per trasmettere attività reali in formati digitali con differenti livelli di accesso (pubblicamente nei social network o privatamente in sessioni di formazione online e webinar), darà ai partecipanti l’opportunità di vivere un’esperienza più completa, sia che partecipino in presenza, sia che seguano a distanza.

La formula di questi due simposi post lockdown prevederà programmi differenziati per i pochi che parteciperanno in presenza e i tanti che osserveranno online. I primi, come ogni anno, saranno coinvolti in sessioni di impasto a tema e seminari su temi di comunicazione e gestione aziendale. Mentre il pubblico online sarà coinvolto in dibattiti e seminari sul tema dei due simposi.


Pastry Best 2020

Pastry Best è il simposio tecnico sulla pasticceria contemporanea, che l’Università della Farina organizza dal 2016 per attrarre l’attenzione dei pasticcieri sulle esigenze emergenti dei consumatori e orientare la loro creatività verso dolci che uniscono estetica e gusto. Con attenzione particolare verso la pasticceria di consumo quotidiano, sulla quale tanto c’è da lavorare per valorizzarla quale reale prodotto artigiano. Tra i relatori non solo tecnici della pasticceria e delle farine, ma anche giornalisti ed esponenti del mondo universitario e agricolo, che animano dibattiti e momenti di riflessione sulle nuove opportunità di vendita legate all’evoluzione degli stili di vita.

Pastry Best si riconferma anche quest’anno luogo ideale per affrontare tutti insieme argomenti di attualità sull’ arte pasticciera, sulla cultura del territorio e sulle tecniche di marketing, che fanno il successo di una sana azienda artigiana. Il tema dell’edizione 2020 sarà incentrato su prodotti da offrire ai numerosi consumatori che hanno aumentato in modo considerevole la capacità e la propensione ad informarsi ed acquistare online.

Perché partecipare a Pastry Best? Perché non bisogna confondere la vendita online con il cosiddetto “delivery”; per risolvere il dilemma se nella vendita online è più importante la fama del pasticciere o la qualità del suo prodotto. E poi per capire come pensare e come realizzare pasticceria adatta alla vendita online; come spiegare ai clienti il modo di preservarne la qualità; come confezionare per spedire al meglio; come trasferire l’empatia nella vendita online; come usare i prodotti venduti online per invitare i nuovi clienti a venire anche in pasticceria.


PizzaUp 2020

PizzaUp è l’unico simposio tecnico sulla pizza italiana contemporanea, ideato 15 anni fa da Chiara Quaglia e Piero Gabrieli di Petra Molino Quaglia per offrire ai pizzaioli professionisti un palcoscenico di avanguardie che tracciano nuovi percorsi di esperienze attorno al piatto italiano per antonomasia. PizzaUp riunisce pizzaioli di taglio contemporaneo da tutta Italia e li mette a confronto tra di loro e con esponenti del mondo della stampa e della cultura su temi dai risvolti tecnici e sociali di grande attualità.

Il tema dell’edizione 2020 esplorerà i canali di vendita emergenti, quelli nei quali vale la pena di investire per recuperare le perdite di fatturato del post lockdown, con prodotti di nuova concezione capaci di comunicare e creare coinvolgimento nei loro acquirenti. Acquirenti nuovi, da trasformare in clienti fedeli, attraendo quei numerosi consumatori che hanno aumentato in modo considerevole la capacità e la propensione ad informarsi ed acquistare online.

Perché partecipare a PizzaUp? Perché non bisogna confondere la vendita online con il cosiddetto “delivery”; per rispondere alla domanda se nella vendita online è più importante la fama del pizzaiolo o la qualità del suo prodotto. E ancora, per capire come ideare e come mettere a punto un assortimento di prodotti da forno adatti alla vendita online; come spiegare ai clienti il modo di preservarne la qualità; come confezionare per spedire al meglio; come trasferire l’empatia nella vendita online; come usare i prodotti venduti online per invitare i nuovi clienti a venire anche in pizzeria.

Per informazioni: www.pastrybest.it - www.pizzaup.it


Redazione Italia a Tavola
fonte:
https://www.italiaatavola.net/professioni/gestione-formazione/pizza-pasticceria-da-clic-presto-al-via-i-simposi-tecnici-petra/69602/


FUORI MAGAZINE
Iscriviti e ricevi per primo le novità.