LA LOCANDA DEI FEUDI 2.0


"Una serata tra cugini, grandi e piccoli, è un’ottima occasione per provare una nuova #pizzeria...
 

CLIC > Slideshow     DOPPIO CLIC > Zoom


Siamo nel sud Italia, lontano dalla mia zona comfort e per non sbagliare ho chiesto consiglio ad uno dei miei pizzablogger di fiducia Magnadisco.

«La pizza di Francesco Capece non si discute» (cit. Magnadisco) ed è proprio così.

Un impasto semintegrale con farina Petra di tipo 1, lunghe ore di lievitazione e ingredienti doc presidi Slow Food, come quelli sulla personale interpretazione di Francesco e la mia marinara con pacchetelle di Corbarino saltate in padella, polvere di olive nere Caiazzane, capperi e origano di Salina, Alici di Cetara.

Grande successo al tavolo per la pizza botox e un personale applauso per la pizza fritta (di cui ho assaggiato il grande cornicione), ripassata in forno, dall’aspetto più cicciotto, servita a fette e per niente unta: un’alternativa davvero interessante e diversa dal solito.

Non si può prenotare e il locale d’inverno è piccolino e ricavato su una terrazza, ma d’estate la piazzetta davanti si riempie di tavolini".


Redazione Vita da Sani
fonte: https://www.vitadasani.it/locale/la-locanda-dei-feudi-2-0-2/


FUORI MAGAZINE
Iscriviti e ricevi per primo le novità.

 

PETRA srl - Vighizzolo d'Este (PD) IT03968430284